Kalliope Radical Scavenger®

Kalliope Radical Scavenger®

Cosmeceutici Benessere del Consumatore

Kalliope Radical Scavenger è una lozione a base di una combinazione specifica e armonizzata di olio di palma rossa, squalene, acidi grassi omega-3 e -6, olio di germe di grano, proteine della seta efitosomi di centella asiatica e Ginkgo biloba.

Kalliope Radical Scavenger è consigliato per preservare le proprietà funzionali della pelle di viso, collo, seno e décolleté, per preservare la propria naturale bellezza.

Kalliope Radical Scavenger si basa sulla combinazione di sei sostanze naturali che si prendono cura delle esigenze specifiche della pelle di viso, collo, seno e décolleté. L’olio di palma rossa supporta tutti i compartimenti cutanei: epidermide, collagene/elastina, vasi e cellule dermiche. Lo squalene protegge l’epidermide, che è soggetta a un turnover intenso e a un’estrema ossidazione. L’aggiunta degli acidi grassi omega 3 e omega 6 consente alle cellule un eccellente recupero, creando una barriera cutanea altamente protettiva contro gli agenti esterni. L’olio di germe di grano assicura tutti i micronutrienti necessari per la riparazione cellulare della pelle. Le proteine della seta grazie all’elevato contenuto di peptidi, acido glutammico e fenilalanina hanno un’azione antiossidanti. I fitosomi di centella asiatica e Ginkgo biloba svolgono un’azione antiossidante, immunomodulante e riparatrice grazie al loro contenuto di asiaticoside, acido asiatico e madecassico e diterpeni trilattonici.


Razionale Scientifico

I processi di invecchiamento possono essere ostacolati proteggendo i compartimenti cutanei dall’eccessiva ossidazione legata all’inquinamento, allo stress e all’affaticamento, che sono alla base del fenomeno dell’invecchiamento. Ogni compartimento cutaneo deve essere protetto con antiossidanti specifici. L’epidermide, infatti, produce fisiologicamente squalene come antiossidante naturale, grazie all’azione delle ghiandole sebacee. Sfortunatamente, la disponibilità di squalene diminuisce drasticamente dopo i 35 anni, rendendo necessario fare affidamento su fonti esterne. Allo stesso tempo, le richieste di collagene ed elastina di diversi antiossidanti, come carotenoidi e vasi dermici, richiedono ulteriori antiossidanti. Pertanto, è chiaro come per affrontare i processi di invecchiamento cutaneo sia necessario un pool di antiossidanti (complesso antiossidante cross-system) in grado di supportare i sistemi fisiologici che proteggono la nostra pelle dall’invecchiamento. Esistono diverse sostanze naturali in grado di proteggere queste funzioni, ma devono essere combinate in modo specifico e armonico per poter essere efficaci.