Le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo cruciale nel mantenimento della salute fisica e mentale, essendo coinvolte in numerosi processi metabolici. La loro assunzione attraverso l’alimentazione o integratori specifici è fondamentale per supportare l’organismo nelle sue funzioni quotidiane.

Ma quali sono le vitamine del gruppo B e perché assumerle? Scopriamo insieme tutte le loro proprietà.

Cosa sono le vitamine del gruppo B

Le vitamine del complesso B comprendono un insieme di 8 vitamine idrosolubili essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo. Tra queste, abbiamo:

  • Tiamina (B1),
  • Riboflavina (B2),
  • Niacina (B3),
  • Acido pantotenico (B5),
  • Piridossina (B6),
  • Biotina (B8),
  • Acido folico (B9),
  • Cobalamina (B12).

Le funzioni della vitamina B sono molteplici e spaziano dal supporto del metabolismo energetico alla promozione della salute di pelle e capelli. Analizziamole insieme più nel dettaglio.

A cosa serve la vitamina B

Le vitamine del gruppo B, come abbiamo anticipato, sono fondamentali per la trasformazione del cibo in energia, un processo vitale per mantenere attivo il metabolismo. Svolgono, inoltre, un ruolo chiave nel sostenere le difese immunitarie, migliorando la capacità dell’organismo di contrastare virus e batteri. La loro assunzione regolare, in caso di difese immunitarie basse, aiuta quindi a mantenere un’ottima salute generale.

Nello specifico, la tiamina (B1) trasforma i carboidrati in energia, supportando così la trasmissione degli impulsi nervosi e l’azione muscolare. Anche la riboflavina (B2) è coinvolta nella conversione di carboidrati, lipidi e proteine in energia. Sostiene, inoltre, la produzione di globuli rossi e protegge le cellule dallo stress ossidativo. La niacina (B3), essendo coinvolta negli stessi meccanismi metabolici, si rivela un micronutriente essenziale per il sistema nervoso e la salute della pelle. La vitamina B6, invece, è importante per la produzione di emoglobina e, dunque, per l’ossigenazione del sangue, il metabolismo delle proteine e la sintesi dei neurotrasmettitori.

Stesso discorso per la biotina (B8), che promuove il metabolismo energetico, la funzionalità del sistema nervoso e la salute di pelle e capelli. L’acido folico (B9) è forse la vitamina più conosciuta tra quelle della sua famiglia, soprattutto per il suo impiego durante la gravidanza come fattore protettivo da possibili malformazioni del feto. In aggiunta, gioca un ruolo critico nella sintesi di proteine e DNA, nella produzione di emoglobina e nella protezione cardiovascolare. Infine, la cobalamina (B12) lavora insieme all’acido folico nel metabolismo dell’omocisteina, riducendo il rischio cardiovascolare, oltre ad essere coinvolta nella produzione di globuli rossi e nel corretto funzionamento del sistema nervoso centrale.

Dove si trova la vitamina B

Gli alimenti con vitamina B sono principalmente di origine animale, ad esempio carne, pesce, uova e latticini. Non mancano però anche cibi di origine vegetale come i cereali integrali, i legumi, la frutta (soprattutto gli agrumi) e la verdura a foglia verde. Per assicurarsi un apporto adeguato di queste sostanze, è sempre valida l’indicazione di seguire una dieta il più varia ed equilibrata possibile.

Integrare le vitamine del gruppo B

Nonostante sia possibile assumere la maggior parte delle vitamine del gruppo B attraverso l’alimentazione, in alcuni casi può essere necessario ricorrere agli integratori. Questo è particolarmente vero per persone con specifiche condizioni di salute, come l’anemia perniciosa, o che seguono regimi alimentari restrittivi, come i vegani, che possono avere difficoltà a ottenere sufficienti quantità di vitamina B12.

Per l’integrazione, prodotti come Cogiton e Stenovit possono offrire un supporto mirato: grazie alla combinazione di più vitamine del complesso B con altri nutrienti essenziali, aiutano ad ottimizzare il benessere fisico e cognitivo. Inoltre, Cogiton è indicato anche per la regolazione dell’omocisteina, un amminoacido cruciale per la salute di cuore e cervello.

Conclusione

Abbiamo visto che le vitamine del gruppo B sono nutrienti indispensabili per la salute e il benessere dell’organismo. Assicurarsi un’adeguata assunzione attraverso la dieta o l’integrazione è fondamentale per sostenere le funzioni metaboliche del nostro organismo, migliorare le difese immunitarie e mantenere un’alta qualità di vita.

Per le imprese del settore farmaceutico, avere nel proprio catalogo integratori contenenti vitamina B si rivela una tattica efficace, perché incontra il crescente bisogno dei consumatori di prodotti per la salute e il benessere.